Nuova dashboard per le pagine aziendali Google+

Continua l’evoluzione del social network firmato Google. L’ultima modifica, introdotta nei giorni scorsi, è la dashboard delle pagine aziendali. Si tratta di una sezione da cui il gestore può accedere a tutte le impostazioni, statistiche e notifiche. Le caratteristiche principali sono ben presentate in questo articolo del Forum GT.

Per quanto riguarda le pagine business local, di aziende interessate cioè ad un particolare area geografica (come hotel, ristoranti, aziende agricole o agriturismo), ci sono invece delle funzionalità aggiuntive. Queste pagine, infatti, dovrebbero andare a sostituire via via le vecchie pagine sulle mappe e permettere una maggiore interazione social.

E’ proprio per questo motivo, secondo me, che Google ha pensato bene di inserire nella dashboard local due specchietti: la sponsorizzazione della pagina e la promozione di offerte.

promuovi la tua pagine google local

Nuovi strumenti di promozione delle pagine Google plus

Per essere più concreta, vi mostro le statistiche di una pagina local creata da poco. Avendo pubblicato pochi post, i dati si riferiscono alle visualizzazioni del profilo.

statistiche visualizzazione profilo

esempio statistiche pagina business

Pubblicizza la tua attività

Nel box c’è questo testo:

Mostra la tua pagina ai potenziali clienti proprio quando cercano i tuoi prodotti e servizi nella Ricerca Google, in Maps, sulla rete di ricerca mobile e in altr prodotti

Dal box si passa a AdWords Express, il gestore di campagne a pagamento per le piccole imprese che vogliono gestire in autonomia le proprie campagne sponsorizzate. Di seguito, infatti, si trova il testo relativo al pagamento:

Paghi solo quando i clienti visitano la tua pagina o diventano tuoi follower.

Si tratta quindi di una sorta di campagna cost per lead.

Promozione offerte

Le offerte di Google, finora attive solo negli Stati Uniti, sono nate come uno strumento a disposizione di attività commerciali locali, quali bar e ristoranti, per raggiungere un pubblico della loro zona oppure di passaggio, con la promessa di uno sconto (o omaggio) sulla consumazione.

Secondo me, tutto si basa sull’idea che chi passeggia, o si trova con l’auto nei paraggi, consulti le mappe di Google dallo smartphone per decidere ad esempio dove andare a fare l’aperitivo o la cena.

Tutto questo sta arrivando ora anche da noi in Italia. Infatti, lo specchietto recita:

Google Offers ti aiuta a portare i clienti giusti alla tua porta quando scoprono le tue offerte su Google+, Google Offers e le altre app Google per dispositivi mobili

Secondo voi, anche nel nostro Paese stanno aumentando gli utenti che consultano le mappe o altre app da smartphone per orientare i propri consumi?

Leave a Reply

Name*

e-Mail * (will not be published)

Website