E-retailing: la nostra conferenza al Global Summit Marketing & Digital 2017

Il 22 e 23 febbraio siamo stati sponsor dell’edizione 2017 del Global Summit Marketing & Digital, che si è tenuta anche quest’anno a Lazise, sulle suggestive sponde del Lago di Garda, per la precisione al Centro Congressi Hotel Parchi del Garda, cornice ideale per eventi di ogni tipo, inclusi quelli di business.

global summit

Si tratta di un appuntamento annuale dedicato alla Community del marketing, della comunicazione e del digital, un’occasione in cui le aziende partecipanti possono scambiare il proprio know-how attraverso conferenze e incontri one2one, condividendo tutte le potenzialità dei new media e i migliori servizi, progetti e strategie per far crescere il proprio business.

Anche Webperformance è stata presente a questa edizione, rendendosi disponibile a consulenze gratuite per le aziende partecipanti e con uno speech sul tema dell’E-retailing e l’ormai necessaria alleanza tra negozio fisico e virtuale. In questo post vogliamo condividere questa tematica con i nostri lettori, perché la consideriamo di estremo interesse e utilità per chiunque operi nel settore e-commerce e retail.

e-retailing

E-retailing: l’alleanza tra negozio fisico e virtuale

La conferenza, di cui puoi vedere il video qui sotto, è stata tenuta dal nostro CEO Alessandro Scartezzini ed è iniziata con una premessa sul fatto che fino a qualche tempo fa i nostri clienti, specie quelli con una rete di retail importante, guardavano all’e-commerce e in generale all’online con diffidenza, come se questi canali fossero una minaccia e potessero sottrarre clienti alla rete di vendita tradizionale.

Ora invece è cresciuta la consapevolezza che i canali offline e online sono tutti importanti e insieme possono creare maggior valore e risultati. Infatti, non si parla più di “omnicanalità” ma di “multicanalità”.

Alessandro ha spiegato con precisione la differenza tra questi due termini e concetti e qual è la nostra visione di omnicanalità. Ha sottolineato l’importanza di mantenere il Cliente Digitale al centro e di individuare e profilare con precisione le Digital Persona, ossia le tipologie di target del nostro brand.

Per essere ancora più concreto, ha voluto illustrare la case history di un nostro cliente, Giordano Vini, in particolare della sua strategia omnicanale.

Infine, un approfondimento di quella che secondo noi è la strategia ideale per l’omnicanalità, in 5 fasi: Consulenza strategica, Promozione drive to store, CRM, E-commerce omnicanale, Presidio digitale delle aree senza Punti Vendita.

Buona visione!

Leave a Reply

Name*

e-Mail * (will not be published)

Website