Jerry Yang si dimette. Quale futuro per Yahoo?

Ok, questo sarà l’argomento del giorno ma è una notiza troppo grossa per far finta di nulla. Jerry Yang, storico co-fondatore di Yahoo, si dimette dalla carica di amministratore delegato.

E’certamente la ratifica di un fallimento che è sotto gli occhi di tutti da mesi ormai. Ma andando al di là di questo, è anche un forte segnale che qualcosa di grosso si sta muovendo sul mercato dei Motori di Ricerca. Da una parte Google ormai fa la parte del leone. Dall’altra (a Redmond) si cerca con la pura forza del capitale di andare all’arrembaggio. Sullo sfondo, una crisi globale che non piace a nessuno, anche perché se i soldi scarseggiano, anche la pubblicità soffre. E sì, soffre anche la pubblicità su internet, è inutile che stiamo a guardarci le punte delle scarpe facendoci belli perché “il nostro è un mercato in costante crescita”.

In ogni caso, la domanda che sorge spontanea è: e ora? E’ davvero concreta a questo punto la possibilità di un acquisizione di Yahoo! da parte di Microsoft? Se ne è parlato fino allo sfinimento, è certamente presto per dire se in meglio o in peggio, ma di sicuro c’è che lo scenario sta per cambiare.

2 comments

  1. Velvet
    19 novembre 2008

    Leggo che tra i possibili successori ci sono dei manager di Newscorp e Aol, due persone che già ricoprono ruoli importanti in Yahoo! (Dan Rosenweig e Sue Decker) e l’ex numero uno di Ebay (Meg Whitman).

    La domanda è: ma se eleggessero quest’ultima ci troveremmo Yahoo! all’asta il giorno dopo? 😉

  2. Martino
    19 novembre 2008

    Qualcosa tipo questo? (link)

    Loal.

Leave a Reply

Name*

e-Mail * (will not be published)

Website