Downtime di Gmail e su Twitter si scatena il putiferio

gmaildown

Alle ore 11.40 GMT +1, dopo il famoso errore dei siti con contenuti pericolosi, Google ne combina un’altra: laggiù in qualche stanzetta di Mountain View devono aver aggiornato qualcosa su Gmail.

E Gmail va giù in tutto il mondo, errore 502.

C’è chi dice mentre scrivo che in Islanda è tornata online. Altri dicono che in Giappone funziona benissimo e non ci sono stati problemi. Altri ancora notano che via POP si riesce a scaricare è solo un problema della web-app. Su Twitter si viaggia su una media di 100 messaggi ogni pochi secondi menzionanti Gmail.

L’effetto “panico” è tangibile e ringrazio twitter per questo curioso scorcio del web che parla:

Twitter search: “gmail”

Da Google ancora nulla al momento. A parte un vecchio post: We feel your pain, and we’re sorry

Immagino che ora lo sentano abbastanza bene il nostro dolore… 😀

Aggiornamento: ore 14.22, Gmail ha ripreso a funzionare. Più o meno sono 2-3 ore di downtime, non male. Chiudo ripescando il nuovo neologismo che è sbocciato un po’ qua e un po’ la…  #gfail

2 comments

  1. Pino
    24 febbraio 2009

    Ancora una volta Twitter dimostra la sua utilità quando ben utilizzato.
    Google invece dovrebbe usare una Sandbox 🙂

  2. Martino
    24 febbraio 2009

    E i media tradizionali chissà quando ci arriveranno 😀 la notizia è da poco rimbalzata su BBC news. E stiamo parlando ancora di internet.

    Voglio vedere TG e carta stampata… se la prendono con calma quelli! 😛

Leave a Reply

Name*

e-Mail * (will not be published)

Website