Le basi del posizionamento: il tag Title

Riprendo un po’ il ritmo con il blog, inaugurando una miniserie di articoli dedicati alle basi del posizionamento sui motori di ricerca. Saranno quasi tutte nozioni arcinote a chi lavora nel settore, ma possono essere ugualmente utili per discutere della loro importanza.

Il tag <title> com’è noto è forse la componente più importante per quanto riguarda un corretto posizionamento sui motori. Nel caso di una testata ondine la gestione del tag <title> può essere distinta in due tipologie diverse.

Homepage / Pagine di categoria: tutte quelle pagine che raccolgono al loro interno articoli di natura o argomento simile. In questo caso è opportuno che il CMS permetta una gestione del tag <title> altamente personalizzata e indipendente dai contenuti attualmente presenti sulla pagina. In assenza di personalizzazione è buona pratica lasciare come <title> di default il semplice nome della categoria.

Pagine di articolo: il <title> del singolo articolo è bene che sia identico al titolo dell’articolo. E’ consigliabile ma non obbligatorio personalizzare il <title> in modo che sia diverso dall’articolo. In linea generale comunque il SEO degli articoli è bene che venga curato fin dalla stesura del titolo dello stesso.

In generale la struttura del contenuto del tag <title> deve prevedere prima l’inserimento della componente SEO (il titolo dell’articolo o il contenuto personalizzato) e solo successivamente il nome del brand o del nome del sito. Questo perché i motori di ricerca danno molto peso alle prime parole contenute nel <title> e sempre meno alle parole successive. E’ opportuno separare il nome del sito dalla componente SEO con un carattere di separazione (pipe, dash o simili)

Esempio di corretta struttura:

OK – Componente SEO | Nome Sito

NO – Nome Sito Componente SEO

 

Leave a Reply

Name*

e-Mail * (will not be published)

Website