Google Shopping: una nuova evoluzione

Qualche giorno fa, accedendo ad un account di Google Shopping che abbiamo in gestione, mi sono imbattuta in un messaggio di errore: “L’account non sarà visibile fino a quando non saranno attivati annunci pubblicitari“. La voce che circolava da un po’ di tempo a quanto pare è diventata realtà: Google Shopping è disponibile solo per gli utenti che attivano campagne AdwordsProbabilmente, quindi, tutti gli account passivi verranno poco a poco sospesi, partendo dai merchant più piccoli.

Mi sono chiesta: se Google Shopping è diventato un servizio esclusivamente a pagamento, significa che i suoi annunci non compaiono più tra i risultati organici dei motori di ricerca? Ho digitato “acquisto scrivania” e sono comparsi anche gli annunci di Google Shopping, come si può vedere dall’immagine qui sotto. Al momento, quindi, il servizio rimane incluso nei risultati del motore di ricerca, ma il sospetto è che sia destinato a non comparire più.

Integrazione di Google Shopping tra i risultati organici

Vediamo quindi nel dettaglio cosa un utente debba fare ora per comparire su Google Shopping.

La Nuova versione di Google Merchant

Dal Google Merchant Center è possibile collegare il proprio centro clienti Adwords e iniziare a programmare le proprie campagne, avendo a disposizione 2 tipi di annunci: annunci con scheda prodotto ed estensione di prodotto.

ANNUNCI CON SCHEDA DI PRODOTTO: consistono in un formato diverso rispetto agli annunci Adwords “classici” e ai risultati organici; danno la possibilità di aggiungere dati relativi al prodotto, come nome, prezzo, immagine, sede del negozio; non funzionano in base alle parole chiave, ma in base al target di prodotto, utilizzando tutte le informazioni contenute nel feed caricato nel Google Merchant Center. La particolarità è che questi annunci non vengono pagati a click (CPC), ma in CPA in base alle vendite prodotte dagli annunci. Per ora mi è capitato di vedere solo pochi inserzionisti con questo tipo di annuncio.

annunci con scheda di prodotto

Anteprima Annunci con Scheda di Prodotto
fonte: http://www.google.it/ads/innovations/productlistingads.html

ESTENSIONE DI PRODOTTO: questi annunci danno la possibilità di aggiungere dettagli di uno o più prodotti agli annunci base di Adwords, il loro pagamento è CPC, come quello dei normali annunci testuali di Adwords.

Annunci Adwords con Estensioni di prodotto
fonte: http://adwords-it.blogspot.it/2012/04/annunci-con-scheda-di-prodotti-ora.html

Dal lato utente, questi nuovi annunci aiutano a selezionare subito le inserzioni più pertinenti alla sua ricerca. Per l’inserzionista rappresentano invece il modo per avere un ROI migliore, poiché chi clicca sarà più propenso all’acquisto.

2 comments

  1. Alessandro
    3 ottobre 2012

    Nell’help di Adwords relativo agli annunci con scheda di prodotto c’è scritto “Questo formato è disponibile solo per un numero limitato di inserzionisti”
    Da cosa dipende ?

  2. Imma Califano
    5 ottobre 2012

    Ciao Alessandro,
    credo che quella pagina di help sia un po’ datata, poiché su tutte le altre guide non parla di limitazioni e noi stiamo tranquillamente iniziando a settare nuove campagne. Quello che resta limitato a pochi inserzionisti i USA è il pagamento in CPA

Leave a Reply

Name*

e-Mail * (will not be published)

Website