Aperture email: desktop vs mobile

Secondo il Report “US Consumer Device Preference” di Movable Ink, relativo al primo trimestre 2014, le aperture delle email si verificano sempre meno da desktop e sempre più da mobile.

Lo studio sostiene infatti che nei primi tre mesi di quest’anno il 66% delle e-mail è stato aperto da smartphone  (47,2%) o tablet (18,5%). La percentuale è salita leggermente rispetto all’ultimo trimestre 2013 (65%). Le aperture da computer, invece, hanno ottenuto un 34%.

movable1

Nello specifico, la maggior parte di aperture email da mobile sono avvenute su dispositivi iOS. iPhone e iPad hanno infatti registrato più delle metà delle aperture, per la precisione un 54,5%. Un altro dato interessante è che le aperture da iPhone sono state il 38%, contro il 34% delle aperture totali da computer.

I dispositivi Android, al contrario, hanno mostrato un calo rispetto all’ultimo trimestre 2013, attestandosi sul 10,8% delle aperture totali da mobile.

movable2

Secondo questo studio, inoltre, i possessori di uno smartphone Apple dedicano più tempo alla visualizzazione delle email.

Movable Ink sottolinea infine come il picco di apertura delle email venga raggiunto dagli smartphone nella “prima mattinata”, cioè precedentemente all’orario di lavoro, mentre dai tablet in serata, tra le 20 e le 23. Questo dimostra che l’uso degli smartphone è più massiccio nel corso della giornata, quello dei tablet a fine giornata.

Le implicazioni di questo studio, così come di altri studi simili, sono ovvie e immediate: il consiglio per le aziende e per le loro agenzie di web marketing è di realizzare email e landing page “mobile friendly”, cioè che possano essere visualizzate senza problemi anche da smartphone e tablet.

Leave a Reply

Name*

e-Mail * (will not be published)

Website