Festa della rete 2014: ecco come è andata

Il 12, 13 e 14 settembre scorsi, a Rimini, c’è stata la 9° edizione della Festa della rete, una serie di incontri, dibatti ed eventi a cui hanno partecipato coloro che utilizzano internet non solo nella vita privata ma anche per lavoro: blogger, Youtuber, giornalisti, social media specialist e grandi aziende, come Douglas, AlFemminile, Philips, Microsoft, Rai 1 e Rai Radio 2, KitchenAid, Wired, Buitoni, Danone e molte altre.

Festa della rete 2014

L’ingresso della Festa della rete 2014, a Rimini

La manifestazione, nata 9 anni fa come Blogfest, ha offerto ai visitatori tre giorni di conferenze, tavole rotonde, workshop, giochi, concerti, dirette streaming e BarCamp, per confrontarsi e riflettere sull’importanza del web e il suo coinvolgimento negli altri media. Per noi, è andata la nostra Stefania.

Il programma era suddiviso in 5 diverse aree tematiche: Economy, Fashion & Beauty, Food, Kids, Media, ospitate nei luoghi più belli di Rimini, come il parco Fellini, il teatro Novelli, il molo Rockisland, la spiaggia del Turquoise beach club, lo storico locale Embassy, ecc. Per l’occasione, la città è stata dotata di una rete wi-fi gratuita.

Location Blogfest a Rimini

Le location della Festa della Rete 2014

Argomenti dell’area Economy sono stati Bitcoin, start up ed editoria, mentre nel Fashion & Beauty blogger esperti di moda e bellezza hanno dato lezioni di stile, anticipando le nuove tendenze. Nelle due aree Food ci sono stati grandi showcooking all’aperto con i maggiori foodblogger e foodwriter del web. L’area Kids ha affrontato le possibilità e ai pericoli della rete nei confronti dei più piccoli, come il cyberbullismo, e ospitato un incontro dedicato alla Guida per genitori analogici di figli digitali. Nell’area Media, esperti del settore, blogger e youtuber si sono occupati dell’informazione su internet e del legame tra tv e social media. C’è stata anche l’area tematica ”Fuori”, per gli eventi speciali e fuori programma.

Ma vediamo nel dettaglio gli eventi a cui Stefania ha partecipato e che ha trovato più interessanti:

VENERDÌ 12 SETTEMBRE

Il primo appuntamento è stato con la discussione “La carta dei diritti di Internet”, con Stefano Quintarelli, Gianluca Neri e Anna Masera, in cui si è ragionato sulla necessità e l’importanza di inserire nuove leggi a difesa dei diritti degli utenti.

A seguire, presso il Teatro Novelli Stefania ha partecipato all’incontro “Un altro “genere” di blog: la rivoluzione parte dal Web”, con Lorella Zanardo, Nadia Rossi, Giovanna Piaia, Francesca Sanzo, Giorgia Vezzoli. Il tema trattato è stato proprio quello del genere sessuale, maschile e femminile, su Internet, in particolare si è parlato degli stereotipi e dell’immagine del corpo femminile sul web. È stato poi proposto il “Decalogo per una comunicazione a zero stereotipi”.

Evento Blogfest sui generi sessuali sul web

“Un altro “genere” di blog: la rivoluzione parte dal Web”

Di corsa, poi, all’APT di Rimini, dove è iniziato il dibattito “Tesi: l’editore classico. Antitesi: Self-publishing. Sintesi?”, con Antonio Tombolini, Karen Nahum e Marcello Vena. La conclusione alla quale si è giunti è che, nonostante le diverse tipologie di pubblicazione siano complementari, il selfpublishing sembra avere più possibilità di successo.

Interessante anche l’incontro su “Come organizzare sul web un evento come la festa della rete” con Paolo Valenti e Gianluca Neri: si è trattata sia l’organizzazione “pratica” (ricerca di location e sponsor) sia quella “tecnica” (creazione di una piattaforma in cui inserire tutti gli eventi della festa, aggiornare il programma agilmente e permettere agli utenti di registrarsi).

Serata Blogfest 2014

La prima serata a Rimini per la Festa della rete 2014

SABATO 13 SETTEMBRE

La seconda giornata della Festa della Rete a Rimini è iniziata con un bellissimo sole. Il primo evento a cui Stefania ha partecipato è stato “Parla come mangi! Digital PR, Social Strategist, Influencer, Content Manager: chi sono, cosa fanno, ma soprattutto perchè lo fanno?”, presso l’Embassy Garden, con Cristina Scateni, Alessandra Pancani, Lidia Forlivesi, Mario Attalla, Mariachiara Montera, Francesca Papa e Paola Sucato. L’incontro ha cercato di chiarire i compiti di alcuni operatori, con nomi così altisonanti da non esser chiari nemmeno a chi è del mestiere.

Seconda giornata alla Festa della rete

Secondo giorno della Festa della rete

Altri appuntamenti a cui Stefania ha potuto assistere sono stati “Il lavoro di domani”, con Stefano Quintarelli, Andrea Santagata e Massimo Chiriatti e “Social HR e personal branding” con Silvia Zanella, Massimo Anderlini, Osvaldo Danzi e Francesca Parviero, entrambi presso l’APT di Rimini. Il tema di quest’ultimo incontro è stato principalmente l’utilizzo, il più delle volte inappropriato, di LinkedIn da parte degli utenti, ma anche i dati che gli HR valutano quando sfogliano i vari profili.

Nell’evento “L’editoria digitale”, presso il Teatro Novelli con Mafe de Baggis, Roberta Franceschetti, Andrea Santagata, Pier Luca Santoro, Andrea Boscaro, c’è stato un altro confronto tra l’editoria digitale e quella tradizionale, evidenziando le opportunità del digitale, come ad esempio la maggiore visibilità.

Al Blogfest l'editoria digitale

“L’editoria digitale”

Dedicato alle start-up, invece, l’incontro “Start-Up, uno su mille ce la fa?”, presso l’APT di Rimini, con Gianluca Dettori, Massimiliano Magrini, Paolo Barberis, Alessandro Sordi e Nicola Mattina. Nonostante il titolo poco incoraggiante, i relatori hanno sostenuto che nel mercato italiano ci sono delle buone idee e che i motivi del fallimento sono nella maggior parte dei casi la mancanza di fondi e di un team completo.

Evento Blogfest 2014 dedicato alle start-up

“Start-Up, uno su mille ce la fa?”

Non poteva mancare un incontro dedicato a YouTube: “Professione Youtuber”, presso il  Teatro Novelli con Daniele Doesn’t Matter, Roberto Bonetti, Matteo Bruno, Giovanni Santonocito e Claudio Monteverde. I relatori hanno raccontato la loro esperienza, il passaggio dallo status di “sfigato” che fa dei video particolari a quello di Youtuber dai contenuti originali e molto seguito dagli utenti.

Diretta radiofonica di Radio24 dalla Festa della rete 2014

La diretta radiofonica di Radio24 dalla Festa della rete di Rimini

DOMENICA 14 SETTEMBRE

Stefania ha iniziato il terzo e ultimo giorno a Rimini prendendo parte a “Colazione con Paolo Attivissimo”, presso l’APT di Rimini con Paolo Attivissimo e Domitilla Ferrari. È stato un incontro molto divertente, incentrato principalmente sulle bufale in rete: le più famose e le più longeve.

“Colazione con Paolo Attivissimo” al Blogfest 2014

“Colazione con Paolo Attivissimo”

Degno di nota anche “Under 30: piccole mamme (blogger) crescono”, presso l’Opificio Beccadelli, con Lucrezia Sarnari, Anna Trecca, Giada Lopresti e Lara Rigo. Tutte le relatrici hanno aperto un blog in cui raccontare la loro esperienza di neo mamme e nella discussione hanno parlato del blog come punto d’incontro e confronto.

Neomamme blogger parlano di blog alla Festa della rete 2014

“Under 30: piccole mamme (blogger) crescono”

L’ultimo appuntamento a cui Stefania ha potuto recarsi è stato quello con “Retargeting e tecniche avanzate di acquisizione del traffico” presso APT Rimini con Gabriele Taviani e Andrea Campana. Si è trattato di una conferenza che ha approfondito in modo tecnico il funzionamento e i vantaggi del Real Time Bidding.

A tutti questi panel si sono aggiunti momenti di divertimento e svago: un’Ape car di Douglas, partner dell’evento, che dava la possibilità di chiedere un make up gratuito; una postazione Microsoft per provare i nuovi prodotti, come il tablet Surface Pro3; aree adibite a lezioni di yoga, aperitivi, finger food, street food e cene.

Profumerie Douglas partner Festa della rete

L’Ape car della profumeria Douglas, partner ufficiale della Festa della rete

Nella serata di sabato, infine, al Teatro Ermete Novelli è avvenuta la cerimonia di premiazione dei #MIA14, ossia i Macchianera Italian Awards, trofei che premiano i migliori siti in Italia.

CONCLUSIONI

L’edizione 2014 della Festa della rete ha soddisfatto le nostre aspettative: gli argomenti proposti nei diversi eventi sono stati molto interessanti ed anche il linguaggio con cui sono stati affrontati. La nostra Stefania è rimasta colpita anche dalla forte presenza femminile, sia nelle tematiche, sia nel numero di relatrici e visitatrici.

Anche quest’anno, quindi, la Festa della rete si è confermata un evento di grande utilità per chi lavora nel web e vuole capire le sue evoluzioni e tendenze.

Leave a Reply

Name*

e-Mail * (will not be published)

Website