E-commerce: previsioni per Natale 2014

In questo post parliamo delle previsioni sulle attività e-commerce per le festività natalizie del 2014. Vogliamo infatti condividere alcuni dati interessanti che sono stati resi noti da diverse ricerche. Dati sulle vendite online per Natale 2014

FORRESTER RESEARCH

Secondo Forrester Research, negli Stati Uniti ci sarà per questo Natale un aumento delle vendite online del +13% e il fatturato raggiungerà gli 89 miliardi di dollari.

Insomma, gli esperti di web marketing americani prevedono un record di vendite, con una crescita della spesa che sarà però più lenta rispetto agli anni scorsi. Il “periodo caldo” durerà circa 28 giorni, tra il giorno del Ringraziamento e il Natale.

Un altro dato interessante è che sono previsti oltre 3 milioni di nuovi clienti, ossia “matricole” che acquisteranno su Internet per la prima volta.

Inoltre, questo aumento dello shopping online porterà ad una crescita degli affari anche per le società di spedizioni e trasporti.

Forrester Research calcola che nelle due settimane prima di Natale il numero di pacchi provenienti dagli acquisti online è 7 volte maggiore rispetto al periodo da gennaio a ottobre. Tant’è che lo scorso anno FedEx e UPS hanno registrato notevoli ritardi nelle consegne per l’enorme quantità di spedizioni.

EBAY ADVERTISING

Le informazioni riguardanti il commercio elettronico nel nostro Paese, ci provengono da eBay Advertising, secondo cui sul sito eBay.it in questo periodo dell’anno la ricerca della parola “Natale” raggiunge il picco più alto: 1,4 milioni di ricerche solo a novembre 2013, cioè il 200% in più rispetto al mese precedente.

Uomini e donne hanno diversi comportamenti d’acquisto. Mentre le donne si rivelano più “previdenti”, perché iniziano la ricerca dei regali di Natale con anticipo (con l’apice nel mese di novembre), gli uomini ci pensano all’ultimo minuto, nei giorni a ridosso del 25 dicembre.

La totalità delle ricerche raggiunge il suo massimo nella prima settimana di dicembre. In questa “settimana clou” del 2013, infatti, si sono registrate ben 433mila ricerche relative alla parola “Natale”. Le categorie più popolari? Fashion e tecnologia.

POLITECNICO DI MILANO E NETCOMM

L’ultima indagine relativa allo shopping online per il Natale 2014 è dell’Osservatorio eCommerce B2C del Politecnico di Milano e di Netcomm. Di seguito i dati.

Un quarto delle donne italiane, pari al 23%, afferma che comprerà online tutti i regali, mentre il 28,4% acquisterà su Internet almeno la metà dei regali.

Il 38,6% delle acquirenti spenderà per i doni natalizi tra i 200 e i 300€, il 35% avrà invece a disposizione meno di 100€, il 22% sosterrà una spesa non superiore a 150€, mentre solo il 4% disporrà di un budget di oltre 500€.

Riguardo alle categorie merceologiche più acquistate, ecco la classifica: accessori di moda e abbigliamento (30,4%), tecnologia (25%), profumi e cosmetici (19%), libri o film (10,3%), gioielli e bigiotteria (8,7%), infine decorazioni e articoli per la casa (6,6%).

Leave a Reply

Name*

e-Mail * (will not be published)

Website