Campagne display: Viewability Vs Tempo di visualizzazione

In questi giorni è stato pubblicato uno studio molto interessante sulla viewability, effettuato su larga scala da tre diverse aziende: IPG Media Lab, Integral Ad Science e Cadreon. Si tratta della prima ricerca con l’obiettivo di quantificare la relazione tra viewability e altre metriche di valutazione dell’efficacia di una campagna online.

Sebbene lo studio non intenda intaccare l’importanza della viewability, di fatto dimostra che essa non è il principale parametro di successo di una campagna digitale. Se è vero, infatti, che per avere successo un annuncio deve essere innanzitutto visto dagli utenti, ciò non significa automaticamente che esso sia efficace e porti al raggiungimento dei propri obiettivi di marketing online.

In altre parole, per definire la reale efficacia un annuncio bisogna valutare non solo la percentuale visibile del suo formato, ma anche e soprattutto il tempo di visualizzazione. Per essere efficace, una campagna deve quindi soddisfare sia gli standard di “percent in view” sia quelli di “time in view”.

In particolare, se la percentuale di visualizzazione è sopra i parametri e il tempo di visualizzazione è sotto, non si riesce a raggiungere un risultato positivo. Al contrario, se la percentuale è sotto i parametri ma il tempo è sopra, la campagna ottiene memorabilità e successo. 

E’ questa la conclusione dello studio, che ha analizzato la risposta di 10.000 utenti a 180 annunci diversi e ha dimostrato che alcune campagne che non raggiungono gli standard del Media Rating Council per la viewability* hanno comunque un grande impatto (*50% di visibilità per almeno 1 secondo per i banner standard, 30% di visibilità per almeno 1 secondo per i formati banner grandi, 50% di visibilità per almeno 2 secondi consecutivi per i video ads).

Interessanti anche le conclusioni relative ai formati display: mentre i banner standard sono efficaci quando vengono visualizzati per più del 75% delle loro dimensioni, gli annunci video hanno invece un impatto significativo sugli utenti anche quando sono visualizzati per il 75%, specialmente se l’audio è acceso e se la parte iniziale è coinvolgente e mostra il logo dell’azienda.

viewability

Leave a Reply

Name*

e-Mail * (will not be published)

Website