Il nostro Gruppo T2O media inaugura una nuova sede negli Stati Uniti

Continua l’internazionalizzazione del nostro Gruppo T2O media con l’inaugurazione a gennaio 2017 di una nuova sede oltreoceano: negli Stati Uniti! Si tratta della 6sede, dopo quelle in Spagna (Madrid e Barcellona), Italia (Milano e Trento) e Messico (Città del Messico).

In questo post vi raccontiamo il nostro insediamento a Houston, 2316 Arbor St., che ha l’obiettivo di renderci fisicamente presenti anche nel mercato statunitense, il più importante al mondo, per cogliere nuove opportunità di business internazionali e garantire la stessa crescita globale anche ai nostri clienti. Il nostro nome negli Stati Uniti è T2O INC media.

t2o media houston

Óscar Alonso, CEO di T2O media, afferma: “Dopo 13 anni di attività in 5 sedi, inaugurare un ufficio negli Stati Uniti è un’opportunità unica, perché ci permette sia di continuare a crescere verso una strategia digitale sempre più globale, sia di garantire la nostra presenza sul territorio ai nostri clienti europei e latinoamericani che chiedevano con insistenza di poter essere seguiti anche negli Stati Uniti con lo stesso livello di servizi e affidabilità che forniamo in Europa e Messico. In Texas, 2° stato USA dopo la California per importanza economica, vogliamo con T2O INC media diventare nel medio periodo una delle agenzia digital di riferimento”.

Perché la presenza del nostro Gruppo in USA è importante?

Il prestigio degli Stati Uniti nel digitale riguarda innanzitutto la quantità degli investimenti in pubblicità online, che secondo il più recente studio di eMarketer è stata nel primo semestre del 2016 di 32.700 milioni di dollari, il +19% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Le previsioni parlano di 93.000 milioni di dollari nel 2020. I settori con investimenti crescenti sono Finance, Automotive, Retail e Travel.

t2o media usa

Óscar Alonso e Alfonso del Barrio, CEO e COO di T2O media, a Houston

Non solo: ciò che contraddistingue il mercato digital degli Stati Uniti è anche la qualità degli investimenti, l’innovazione e il lancio di nuove tendenze tecnologiche. Ad esempio, il 70% delle campagne display e oltre la metà delle campagne video viene erogata tramite Programmatic. Facebook e Google sono leader indiscussi e il mobile cresce in modo esponenziale: nel 2016 +89% rispetto all’anno precedente.

digital usa

Houston, centro nevralgico per il business

La scelta del Texas è stata strategica: si tratta, infatti, dello stato USA con maggiori prospettive di crescita economica grazie alla presenza di importanti industrie del settore energia, aeronautica e medicina. In particolare, Houston è la prima città del Texas e la quarta degli Stati Uniti, ed è sede di 18 società quotate nella lista Fortune 500, nonché di aziende leader nel digitale come Apple, Google e Facebook.

Inoltre, Houston è nota anche per essere una città multilingue con oltre 90 idiomi, di cui lo Spagnolo è parlato da oltre 1/3 della popolazione.

Alfonso del Barrio, COO di T2O media, afferma infatti: “La città è nota come uno dei principali punti di riferimento geo-strategici per le aziende di origine ispanica. Si distingue come punto intermedio tra West Coast (San Francisco, Silicon Valley), East Cost (New York e Boston) e Miami, nonché come collegamento con l’America Latina, e questo è un grande stimolo per continuare a mantenere il nostro stato di “early adopters”. Alla decisione di questa location ha contribuito anche la vicinanza con la nostra sede di Città del Messico, strategica per il piano di svliuppo nei prossimi anni”.

La presenza di T2O media a Houston sarà la chiave per offrire una maggiore crescita per il business dei nostri clienti, specialmente nel settore Travel.

t2o media houston

La nostra nuova sede a Houston, in Texas. Clicca per vedere con Google Maps!

Leave a Reply

Name*

e-Mail * (will not be published)

Website